Berlino, notte tra il 25 e 26 aprile 1945. Quella che era stata l’orgogliosa capitale del Terzo Reich è ormai agonizzante, praticamente non esiste edificio che non sia stato toccato dalla furia devastatrice della guerra. Il cielo di giorno è grigio per il fumo delle esplosioni, di notte è rossoContinue Reading

Il titolo di questo post può solo apparentemente appartenere alla mente esaltata di un cultore di fantasmi o altre, sinistre, presenze ectoplasmatiche. Eppure la domanda non è cosi oziosa e ridicola. Vediamo perché. Come sappiamo fin dai tempi di Democrito e scientificamente dai primissimi anni del Ventesimo secolo, ogni cosa,Continue Reading