29 ottobre 1942, cosi scrive alla moglie il generale Rommel. “La situazione è sempre molto seria. Quando riceverai questa lettera il nostro destino sarà già segnato.Ci restano solo poche speranze. Trascorro le notti insonne perché il peso della responsabilità mi impedisce di dormire. Sono mortalmente stanco”. La situazione per leContinue Reading