Nei primi mesi del 1945 l’odissea dei prigionieri di guerra anglo-americani, francesi, polacchi raggiunse il vertice più drammatico. Spostati continuamente da un campo all’altro sulla spinta delle avanzate del fronti orientale ed occidentale, affamati, sporchi, spesso mitragliati inavvertitamente dal fuoco amico mentre a piedi percorrevano le strade devastate del ReichContinue Reading

Con l’attacco giapponese a Pearl Harbor, anche Germania ed Italia dichiararono guerra agli Stati Uniti. L’11 settembre 1941 con la formale entrata in guerra delle forze dell’Asse, Hitler eliminò le restrizioni sulle regole d’ingaggio che fino ad allora avevano limitato le operazioni nell’Atlantico dei sommergibili tedeschi. Il 3 gennaio 1942Continue Reading