Ozark, quando le brave persone fanno cose cattive

Marty Byrde è un consulente finanziario, sposato con Wendy e con due figli Charlotte e Jonah, solo che ha una doppia vita professionale. Si perchè Marty tra le pieghe della sua attività legale ricicla soldi per un cartello messicano della droga.
Le cose ad un certo punto si mettono male e Marty Byrde e la sua famiglia lasciano Chicago per rifugiarsi in una cittadina turistica nelle Ozark del Missouri.
Per salvarsi la pelle riesce a promettere al capo del cartello che quello è il luogo adatto per riciclare cinque milioni di dollari.
Questa serie statunitense che ha debuttato su Netflix nel luglio di quest’anno ha il suo punto di forza nella credibilità dei personaggi ed in particolare dei protagonisti principali, Marty interpretato da Jason Bateman e Wendy interpretato da Laura Linney.
Sono delle brave persone che per una serie di circostanze e di debolezze si trovano dall’altra parte della barricata cercando, senza per altro riuscirci, di mantenere una parvenza di normalità nelle loro vite.
Personaggi controversi, lacerati, che si tradiscono reciprocamente senza però mai spezzare un legame nel quale si intravede la forza di un sentimento non del tutto appannato.
Le dieci puntate della prima stagione si vedono tutte di un fiato e Netflix ha già annunciato che la serie sarà rinnovata per una seconda stagione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.