La colonna di fuoco


E’ uscito in Italia da qualche giorno, il nuovo romanzo di Ken Follett “La colonna di fuoco”, terzo volume della saga inaugurata con “I pilastri della terra” e “Mondo senza fine”.
Anche questo romanzo storico è un robusto tomo di oltre 900 pagine che mescola sapientemente personaggi realmente esistiti e personaggi frutto della fantasia di quello che è considerato il maestro dell’avventura e del romanzo storico.
Le vicende prendono le mosse dal gennaio del 1558 a Kingsbridge, immaginaria cittadina inglese protagonista di tutta la saga. Ned Willard, il principale personaggio di fantasia, quando fa ritorno a casa si rende conto che il suo mondo sta per cambiare radicalmente. Solo la vecchia cattedrale sopravvive immutata, testimone di una città lacerata dal conflitto religioso.
E’ l’anno in cui viene incoronata sovrana d’Inghilterra Elisabetta I Tudor ed il romanzo descrive i tentativi di costituire un organismo segreto (l’antesignano dell’intelligence moderno) con il compito di salvaguardare l’incolumità della Regina dai tentativi di assassinarla provenienti da tutta Europa: dal re di Francia a quello di Spagna.
Inutile dire che il ritmo e la coralità delle vicende, il sapiente dosaggio di colpi scena fanno dell’ultimo e definitivo capitolo di questa saga di circa 3.000 pagine, assolutamente imperdibile per gli amanti del romanzo storico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.