La bollente atmosfera di Wasp 121-b

Wasp 121-b è un gigante gassoso che si trova a circa 900 anni luce da noi. Grande più di Giove e con un diametro quasi doppio Wasp 121-b ha una caratteristica ben precisa è caldissimo perchè orbita molto vicino alla sua stella.
Grazie alle osservazioni all’infrarosso del telescopio spaziale Hubble è stato rilevato come questo esopianeta sia un mondo a bassa densità e con un’atmosfera particolare: ad altitudini elevate sfiora i 2500 gradi.
Lo studio pubblicato sulla rivista Nature dimostra l’esistenza di uno strato dell’atmosfera in cui la temperatura aumenta con l’altitudine, proprio come sulla Terra e in diversi pianeti solari. La stratosfera raggiunge i 2.500 gradi, una temperatura a cui potrebbero bollire metalli come il ferro.
E’ la prima volta che si riesce a provare questa caratteristica per gli esopianeti adesso sarà più facile confrontare i processi che avvengono nelle atmosfere degli esopianeti con gli stessi processi che avvengono in condizioni diverse nel nostro Sistema solare e riscontrare quindi analogie e pertanto un’unico schema evolutivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.