Scienza

Le capacità mentali del miglior amico dell’uomo

Pubblicato il

E’ noto a tutti come la lunghissima vicinanza tra uomo e cane abbia sviluppato un rapporto del tutto particolare, se non unico, nelle relazioni tra gli esseri umani ed una delle migliaia di specie animali esistenti nel nostro pianeta.
Empatia, affetto, dedizione, capacità di svolgere molteplici compiti e funzioni sono fatti certi e che verifichiamo ogni giorno. Adesso un nuovo esperimento messo a punto da un gruppo di ricercatori dell’Università di Vienna ha definitivamente spazzato via i dubbi esistenti sul fatto che i cani possiedano una teoria della mente.
Fino adesso questa peculiare caratteristica era assodata soltanto tra le grandi scimmie ed i corvidi, adesso anche il miglior amico dell’uomo entra in questo ristretto ed esclusivo club.
Nell’esperimento in questione, condotto su 16 animali, un cane era messo davanti a tre ricercatori parzialmente coperti da una barriera. L’uomo al centro si chinava, sparendo alla vista dell’animale, per chiudere una salsiccia in uno tra quattro contenitori (che odoravano tutti di salsiccia per eliminare indizi olfattivi).
Mentre l’uomo al centro riponeva una salsiccia in uno dei 4 contenitori, uno dei ricercatori ai lati guardava dove veniva messo il cibo, mentre il cane poteva vedere solo dove puntava il loro sguardo.
Sistemata la salsiccia e tolta la barriera, al cane apparivano quattro contenitori chiusi e i due ricercatori ai lati che puntavano un dito ciascuno verso uno dei contenitori (uno esatto e l’altro sbagliato).
Ebbene i risultati positivi dell’individuazione della salsiccia hanno superato il 70 per cento un valore molto alto, in grado di escludere qualunque casualità nell’esito del test.

Il risultato dimostra che i cani erano riusciti, in base alla sola direzione dello sguardo altrui, a capire chi sapeva e chi no dove era stata nascosta la salsiccia.

Quindi non cercate di fregare Fido con lo sguardo, non ci cascherebbe!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.